ChateXpert
I nostri servizi di Community: videochat, forum, registrazione, ricerca prfili con foto.

chat
videochat
ingresso Community
ricerca profili
il mio profilo
registrati
forum
fotoguestbook
regolamento
siti amici

Servizi gratuiti per Webmasters

crea la tua chat
Login Webmaster
free forum
free guestbook
free newsletter
help-faq

Servizi professionali per le aziende.

LiveHelp chat
premium chat
Community engine
referenze
chi siamo
dicono di noi
assistenza online


34.408 ragazze in chat
51.612 ragazzi in chat
84.754 webmasters
45.319 chat rooms



Segui Chatexpert su Facebook!

Home » Forum » I vostri INCONTRI ??? » ..Non è tutto oro quello che luccica.


 
I vostri INCONTRI ???
la lontra informa II
Inviato il 03/02/2012 6.56.20
  Ops ho dimenticato la fonte ancora sono mezza rincoglionita..:-)))..buon inizio giornata a tutti..:-))

http://www.informarexresistere.fr/2012/02/02/cosa-sta-succedendo-in-romania-non-e-tutto-oro-quello-che-luccica/#axzz1lIKDugx9

la lontra
Inviato il 22/02/2012 6.16.51
  Un bell'articolo da leggere..buondi' a tutti........

La terra dei morti viventi..

di Gianni Tirelli -
Gli individui moderni non riescono ad immaginare, neppure per un momento, una realtà diversa da quella che, quotidianamente, conducono. Questo, è il vero dramma. Sempre impegnati a pulire casa con intrugli chimici dai nomi più “pittoreschi” e riversare sull’ambiente, il loro carico di morte e distruzione. Al primo freddo, via con il riscaldamento, a un accenno di caldo, condizionatore a palla. E poi farmaci, pillole di ogni genere, forma e colore, diete , creme, cremine, rassodanti, rigeneranti, snellenti, sbiancanti – una per cagare, un’altra per digerire, una terza per dormire, l’ultima per trombare – infinite pillole contro ogni dolore, fisico, morale e psicologico – integratori, vitamine, proteine, anti-ossidanti, ormoni, estrogeni, antibiotici, beveroni magici, intrugli mortali, costosi, inutili e dannosi -
dipendenze e debolezze che caratterizzano l’umanoide moderno, senza volontà e consapevolezza.
Il lavacro, poi, sistematico e metodico, del loro corpo, si attesta a paradigma di un luridume interiore che nemmeno cento docce al giorno potranno mai detergere. Come bestie ammaestrate, girano, per ore, intorno alla loro gabbia, alla ricerca di quello spazio insperato, che metterà fine (almeno per una notte) alla commedia tragi-comica del posteggio.
Tempo prezioso buttato nel cesso dopo otto ore di lavoro sacrificate sull’altare di un’esistenza svuotata da ogni autentica gioia, unica per cazzonaggine, nella storia dell’uomo.
La loro esistenza è frenetica e sudaticcia. Hanno un aspetto malato e malinconico, intervallato da schizzi improvvisi di ilarità che subito dirada, per fare posto ad uno stato depressivo cronico, più consono alla circostanza. Il loro sguardo è allucinato e smarrito, in contrasto con l’abnorme numero di parole che la loro bocca è in grado di emettere, senza un vero motivo logico e comprensibile. Parlano di tutto senza dire niente. Hai fatti hanno anteposto le intenzioni, prese a prestito da qualche affabulatore televisivo o rivista di gossip. Trascorrono la loro vita fra un “gratta e sosta” e un “eco pass”. Cappuccino e cornetto farcito di marmellata, la mattina e, per pranzo, il triste e stomachevole panino finto/vegetariano, accompagnato da una triste mezza bottiglia d’acqua. Unico vero momento di relax dove, finalmente appagati e ristorati, si concedono ai succulenti pettegolezzi di uno fra i quotidiani più inutili e stupidi del panorama giornalistico: La Gazzetta dello Sport. E’ questo, di tutta la giornata, il momento più alto e significativo dove, il piacere di esistere, rasenta le vibrazioni dell’orgasmo sessuale.
Un oceano di menzogne, dalle profondità incommensurabili, finalizzate al profitto e al privilegio, riproducono, le sabbie mobili dentro le quali, le società moderne stanno sprofondando.
Vermi aggrovigliati l’un l’altro, dentro un auto-compiacimento morboso e nauseabondo; uomini senza palle – donne senza figli – vite senza vita.
In pochi decenni, l’homo sapiens, si è trasformato in una specie di larva, molle e viscida. Mutazione degenerativa. Migliaia di anni di evoluzione buttati nel cesso – il male, lavora in discesa!
I parte

la lontra
Inviato il 22/02/2012 6.20.13
  II parte
Quella che oggi, chiamano scienza e conoscenza, é il più, estremo atto di profanazione che mai sia stato perpetrato nella storia dell’umanità. L’uomo senza radici del ventunesimo secolo, ha demonizzato e ripudiato quello che era il suo passato, ritenendolo obsoleto, privo di dignità e poco igienico. In verità, non c’é nulla di più lercio e raccapricciante dell’uomo senza radici. Un uomo che ha chiamato libertà la licenza, furbizia l’intelligenza e civiltà la sua schiavitù. Una forma di vita che ha devastato il proprio habitat e incenerito il suo spirito – un essere schizofrenico che espianta gli organi dai suoi simili, per ricucirseli addosso – un imbecille che ingurgita le merendine della pubblicità, fatte, dice, come quelle di una volta!! – un maniaco ossessivo che sa tutto sui pesci, e tutto sui mari quando, di pesci non ce ne sono più e, ì mari, sono cloache a cielo aperto – sa tutto dei ghiacciai, quando gli stessi marciscono e si squagliano – tutto di ogni cosa, quando ogni cosa si estingue – un mentecatto che manda giocattolini miliardari su marte, in nome di qualcosa che chiama progresso, e aggiunge “ presto lo colonizzeremo” – un idiota che chiama conquiste le atrocità, e bombe intelligenti, le armi di distruzione di massa – un paranoico che viola ogni principio etico e si sottopone ad interventi di chirurgia estetica, per colmare il vuoto della sua infinita solitudine – masse di poveri invasati e idolatri sottomessi ai miti dell’intrattenimento, e operai dell’Ilva di Taranto che schiattano di tumore per mille euro al mese, nella più totale indifferenza di tutti.
Un Sistema che sa fare tutto, tranne ciò che serve veramente all’uomo – un Sistema cancerogeno che, da mezzo secolo, rastrella soldi ai cittadini in nome della la ricerca, e ti ammazza ancora con il cobalto, la chemio e la radio-terapia. Nessuno vuole sconfiggere il cancro. A sti prezzi!
Sono quelli che esaltano il primato dello spirito, per poi accanirsi su corpi inermi (cavie umane) con le macchine assemblate da satana, e prolungare così all’infinito una tortura lacerante in un esaltato accanimento, sperimentale, degno del più spietato aguzzino nazista. Sono quelli che non accettano la sconfitta di una scienza effimera e miope, che ha anteposto il profitto e il potere, al buon senso, alla carità cristiana e al principio etico. Sono loro le anime infernali di questo secolo, loro, terrorizzate dal più ineludibile atto di giustizia: la morte.

In un tale mondo, non c’é posto per la giustizia e la libertà poiché, entrambi, possono solo germogliare al sole di quelle società, epurate da ogni potere.
Nel frattempo, la pubblicità mente, la politica mente, la Chiesa mente, la scienza mente, ì giornali mentono, e ì padri mentono ai figli, in un’orgia di relativismo parossistico dove, gli egoismi e le dipendenze, non trovano ragione, e la paura, generatrice di ogni male e di ogni dolore, ebbra di sangue, sancisce il suo trionfo.

Alla tecnologia (che é responsabile di tutta quella montagna di rifiuti mortali che ci sta oramai sommergendo), é dato il compito del suo smaltimento e della bonifica. Sarebbe come chiedere al diavolo, che abbiamo assoldato per distruggere, di ricostruire per il bene comune.



la lontra
Inviato il 24/02/2012 6.42.25
  Il vaccino per il papilloma virus è inutile e dannoso, se ne accorge anche "Il giornale"!
http://lalternativaitalia.blogspot.com/2011/05/il-vaccino-per-il-papilloma-virus-e.html

Finalmente un bell'articolo di Gioia Locati dal blog de "Il giornale.it"! Vi leggiamo:

"il vaccino anti HvP protegge solo da due ceppi del virus, mentre sono almeno 15 quelli che provocano il cancro. Infatti a leggere per bene le raccomandazioni si vede che “anche dopo aver fatto il vaccino una donna deve comunque sottoporsi a pap test periodici”. E allora perchè farlo?"

"quanto è diffuso il cancro al collo dell’utero? I dati Oms dicono che questo tumore in un anno uccide 275mila donne nel mondo, 90 in Italia, insomma non è un flagello tale da giustificare una simile vaccinazione a tappeto. Oltrettutto sappiamo che se una donna fa un pap test all’anno riesce a individuare le cellule malate sul nascere e la sua guarigione è del 100%. Non solo: altri dati Oms rivelano che l’80 per cento delle donne nel corso della vita contrae uno o più virus HvP (in tutto sono 150, una trentina si trasmettono per via sessuale, di questi 15 sono considerati ad alto rischio) ma nella maggioranza dei casi il sistema immunitario li combatte. Solo quando l’infezione persiste negli anni si possono alterare le cellule ma con il pap test questa situazione balza subito all’occhio."

"non si capisce quanto può durare la protezione di questo vaccino, nessuno lo dice (forse perché nessuno lo sa)."

Ancora più incredibile è che la giornalista si sia accorta del forum del Comilva tanto da copiare sul suo articolo il link della discussione VACCINAZIONE CONTRO IL HPV. Nella discussione viene infatti elencata una serie sterminata di documenti provenienti da tutto il mondo (soprattutto sulle reazioni avverse da vaccino) dal preparatissimo utente "white883".

E' da ammirare il lavoro di ricerca fatto da utenti come white883 che nel completo anonimato operano gratuitamente per raccogliere le informazioni utilissime a far riflettere i genitori; lavoro che in un paese normale dovrebbe essere svolto dai giornalisti perché, sempre in un paese normale, i giornalisti non dovrebbero scrivere solo quello che fa comodo, in questo caso, alle case farmaceutiche, dovrebbero scrivere la verità.

...E la verità è che chi propone di far vaccinare i vostri figli è un criminale senza scrupoli (quando non un ignorante completo), che non dovrebbe riuscire a dormire la notte pensando al male che fa ai bambini e al conseguente dolore di intere famiglie.

Proviamoci noi, nei limiti dei nostri mezzi, a far circolare la verita'..


la lontra
Inviato il 27/02/2012 7.28.14
  Danimarca, bambini Down abortiti per eliminare la malattia

Secondo un articolo del quotidiano danese Berlinske, entro il 2030 la sindrome di Down (o trisomia 21) scomparirà dalla Danimarca grazie alla diagnosi prenatale. Un’ottima notizia, un sogno. Peccato che, perchè questo sogno si avveri, si intendano uccidere tutti i feti affetti da tale patologia. Bambini, futuri uomini e donne, avverte Josephine Quintavalle, la più nota esponente laica del movimento pro-life britannica.

Meglio sarebbe, suggerisce quest’ultima, utilizzare la diagnosi prenatale per curare i bambini con la sindrome di Down, come fece Jérôme Lejeune, lo scienziato che la scoprì.

Josephine Quintavalle denuncia che in Inghilterra la legge consente l’aborto fino al nono mese nel caso in cui il bambino abbia il labbro leporino o un dito in più. Di questo passo dove si finirà, se si vorrà eliminare ogni disabilità e anomalia fisica?

Ovviamente riguardo il dito in piu' e aborto al nono mese sinceramente credo sia qualcosa di ingnobile e nemmeno voglio pensarci..Ma se al terzo mese (io ovviamente mi riferisco a sindromi gravi Down o determinate malformazioni..o malattie)..io avessi scoperto che il mio feto avesse avuto la sindrome di Down io avrei abortito..ovviamente e' una questione di scelte..nn sono daccordo sull'aborto solo se il feto e' sano..(nn condivido nemmeno l'aborto per donne che sono state violentate e rimaste gravide..).
Spiego anche perche' lo avrei fatto..
1)In questa merda di paese..(perche' e' evidente che e' una merda tutto)..dove aumentano i suicidi e i licenziamenti, e dove nn c'e' futuro per i giovani e dove si preannuncia un decadimento economico e sociale che possibilita' ci sono che vengano prese in considerazione famiglie con bambini affetti da malformazioni e sindromi e che hanno bisogno di determinate e specifiche cure?..
2)Se dovessi morire che fine farebbe mio figlio?...Avra' gia' difficolta' il figlio sano adulto a crearsi un futuro..ma mio figlio che ha delle gravi patologie che fine farebbe?Booohhhhhhhh..Pero' dai sei stata grande hai dato la vita ad un essere umano che poi comunque si ritrovera' solo e abbandonato a se' stesso..GRANDEEEEEEE..!!!!
Per me puo' mandare avanti gravidanze con feti malati solo gente che ha i soldi ed e' ricca ed ha la possibilita' di dare un futuro anche a loro ..e' un mio pensiero condivisibile o meno..ma e' cio' che penso..




 



Tutti i diritti sul sito, sui servizi e sui software di questo sito sono di proprieta' di SOSTANZA® Web Services & Intranet Tools.
E' vietata la riproduzione, la duplicazione, il reverse engineering e l'uso di chat-client non autorizzati. privacy e cookie policy






Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social e per analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Ulteriori dettagli    CONSENTI