ChateXpert
I nostri servizi di Community: videochat, forum, registrazione, ricerca prfili con foto.

chat
videochat
ingresso Community
ricerca profili
il mio profilo
registrati
forum
fotoguestbook
regolamento
siti amici

Servizi gratuiti per Webmasters

crea la tua chat
Login Webmaster
free forum
free guestbook
free newsletter
help-faq

Servizi professionali per le aziende.

LiveHelp chat
premium chat
Community engine
referenze
chi siamo
dicono di noi
assistenza online


34.394 ragazze in chat
51.592 ragazzi in chat
80.182 webmasters
45.314 chat rooms



Segui Chatexpert su Facebook!

Home » Forum » I vostri INCONTRI ??? » ..lettera di una escort..


 
I vostri INCONTRI ???
la lontra
Inviato il 12/12/2011 6.28.17
  di Dario Ronzoni –
Marina, escort, scrive al premier e chiede di legalizzare la prostituzione. Lo fa dalle pagine del Mattino, con una lettera. Non solo verrebbe colpito lo sfruttamento di molte ragazze, sottolinea, ma lo Stato potrebbe anche guadagnarci qualcosa. Non si sa se la lettera sia vera: i problemi sollevati lo sono di certo.


Lei non scrive per chiedere soldi, ma per darne. Forse, come rivoluzione del governo Monti, è la più curiosa. Pur avendo il compito di risanare i conti pubblici, ha cominciato dai costumi. E allora basta con le intercettazioni di donne di dubbia condotta che tramano per scucire quattrini al (vecchio) presidente del Consiglio. Ora i tempi sono cambiati. Marina, prostituta, scrive una lettera al Mattino di Napoli rivolta al (nuovo) presidente del Consiglio perché, invece, i soldi li vuole dare. Non solo: li vuol dare in forma di tasse.

Così scrive: «Mi chiamo Marina, sono una escort. Termine abusato negli ultimi anni, ma non ho problemi a definirmi orgogliosamente una “puttana”», spiega la donna, che racconta come le difficoltà economiche della sua famiglia l’abbiano spinta a fare la vita. «Era l’unica alternativa valida». Grazie al mestiere, ha potuto «continuare gli studi a Roma, lontano da casa» e «aiutare la mia stessa famiglia a uscire dalla grave situazione che stava vivendo». Nel frattempo, «mi sono laureata e ho anche pagato due master col mio lavoro di prostituta». Un lavoro che rende bene e che «non lascio per paura dell’incertezza del futuro, che in questo momento come me riguarda molti cittadini italiani». Tempi duri per tutti.

Ma il punto è un altro. Marina vuole legalizzare la prostituzione. In questo modo potrà (e dovrà) pagare le tasse, e lei lo considera giusto. Meglio, equo. «Tanti paesi civili Europei lo hanno fatto da anni». E poi «In Italia, la legalizzazione della prostituzione, non solo porterebbe tanti milioni – se non miliardi – di euro nelle casse dello Stato», ma potrebbe risolvere anche «il problema dello sfruttamento della prostituzione e della tratta di esseri umani dei quali sono vittime». Sarebbero, secondo i suoi conti, circa 300.000 «individui fra donne/trans/uomini che risultano, per lo Stato, disoccupati». Due piccioni con una fava. Per questo «il governo Monti dovrebbe includere nella sua Manovra sul lavoro, anche la possibilità di legalizzare la prostituzione», scrive. È una questione importante: «fateci pagare le tasse, fateci aiutare il nostro Paese». Altro che Terry De Nicolò e il suo “neodarwinismo” sociale.

Ora, se la lettera sia autentica o meno non è dato sapere. Quello che è certo, però, è che Marina (o chi per lei) solleva un tema importante. Più volte viene avanzata l’ipotesi di una riforma della legge Merlin, o un piano di legalizzazione. In questi tempi di austerity, forse un introito sottratto alla malavita non guasterebbe. E allora Marina ha ragione. Così facendo, il governo Monti potrebbe dare respiro ai conti, colpire le organizzazioni criminali e soprattutto aiutare molte ragazze in difficoltà. Del resto l’ultima cosa, a suo modo, la faceva anche il suo predecessore.

Fonte: http://www.linkiesta.it/premier-prostitute#ixzz1g7JMAhxW


Donno
Inviato il 12/12/2011 15.09.32
  Va che qualcosa di sensato dice sto post,la pantegana(la lontra)che scrive di una zoccola wow

Never
Inviato il 12/12/2011 15.13.49
  Tutto il discorso per dire soltanto parole, belle e giuste quanto ti pare, ma pur sempre parole.
Sappiamo benissimo perché l'Italia è diversa dalle altre nazioni europee anche, ma soprattutto, per quanto riguarda il sesso. Abbiamo personaggi benpensanti (leggi bacchettoni) che, sempre per far piacere e per entrare nelle grazie di qualcuno, impediscono questo genere di cose a costo di far evitare un possibile rientro economico all'Italia (tanto c'è e ci sarà sempre qualcun'altro che paga per rimettere i conti perduti o non contemplati).
Il problema sollevato, così com'è impostato nella sua semplicità, non è invece così semplice.
Le 'case d'appuntamento', fatte chiudere con la legge Merlin, erano "imprese" nelle quali il "gestore" provvedeva a tutto.
In uno stato moderno, vedi per esempio la Germania, questo non si potrebbe fare in quanto l' "impresa" dovrebbe cadere sotto lo stato in modo da assicurare ai suoi cittadini una sicurezza che prima non c'era. In questo caso alle riprese economiche dovremmo sottrarre le spese, ed io non saprei quali siano maggiori tra le une e le altre. Tra medici che devono controllare frequentemente la situazione, eventuali denunce arrivate da privati per le cose più futili, ecc...., sinceramente non saprei da che parte potrebbe pendere di più la bilancia.
Ma, ripeto, non sono un economista.... ma tanto a questi punti non vi arriveremo mai per i motivi che ho citato all'inizio. ;-)

Buona giornata a tutte/i
Never

beck...
Inviato il 12/12/2011 17.20.39
  ha sbagliato i tempi questa escort, doveva scrivere al presidente precedente che
almeno era anche un utilizzatore finale ed era molto più informato sulla materia;
comunque in italia c'è il vaticano che incide sulla morale e la considerazione della
prostituzione come una qualsiasi professione non credo avverrà mai; forse è anche
giusto così potrà dire qualcuno, perchè per non mandare il paese in bancarotta si
finirebbe per mandarlo a puttane...
ma l'ipocrisia del far finta che questo lavoro non esista è come mettere la polvere sotto
al tappeto; è il classico atteggiamento di un perbenismo antiquato e bigotto, ed intanto
ci sono criminali che si arricchiscono sulla pelle altrui...

Impossibile
Inviato il 12/12/2011 19.13.11
  Secondo me è il solito articolo superficiale che serve per spostare l'attenzione su falsi problemi di questo amato/odiato paese.

Se l'italiano generalmente non si fa fare la fattura dall'idraulico per 100 Euro di intervento pur di risparmiarne 42 di IVA, secondo voi si fa fare la fattura di 500 Euro dalla escort dovendone pagare più di 100 di IVA e con il timore che gliela trovi in tasca la moglie o la fidazata?

E secondo voi ce la vedete la escort che dice al cliente: "Io senza fattura non lavoro, no, no, mi spiace ma non lavoro in nero!"?

Mi chiedo: ma perchè certi giornali non si dedicano ai veri problemi del nostro paese?
Perchè non aprono una campagna mediatica per sottolineare che nel nostro paese abbiamo un'evasione fiscale annuale pari ad alcune decine di miliardi di euro per gli ottimisti (in pratica una cifra superiore alla manovra Monti) e superiore ai 150 miliardi di Euro per i pessimisti. Sino a che non sarà sanata questa anomalia italiana (solo la Grecia fa peggio in termini percentuai di noi) non potremo avere i conti in regola?

Detto questo, leggere frasi che sottendono a giustificazioni del tipo "da anni faccio la escort (nota personale: guadagnando circa 20.000 Euro al mese) per pagarmi gli studi ed aiutare la mia famiglia" è un'offesa all'intelligenza del lettore.
Io ritengo che una persona maggiorenne possa scegliere liberamente di fare la escort, ma da qui a santificarla ce ne passa. Discorso chiaramente non valido per chi è costretto a prostituirsi con la violenza o è minorenne; in questi casi lo stato dovrebbe intervenire mentre ora chiude non uno, ma due occhi.

Ciao a tutti

Impossibile
Inviato il 12/12/2011 19.22.10
 
CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.13.11):

..


PS: l'errore per il divertimento di Salve io ce l'ho messo, speriamo sia almeno gradito :))

Rospo
Inviato il 13/12/2011 1.43.11
 
CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.13.11):



Concordo.

Con un ipotetica "prostituzione legale" ...non si elimina la prostituzione illegale....esattamente come in qualsiasi altro lavoro.

Infatti in Italia il lavoro é ben regolato dalla legislazione ..con regole contrattuali stabilite dal Diritto del Lavoro ...ma questo non ha eliminato il lavoro nero. Idem per la prostituzione....il raket della prostituzione..continuerebbe ad esistere..magari facendo prezzi molto più favorevoli rispetto alla ipotetica "prostituzione legale".

Per quanto riguarda invece i "soliti" riferimenti alle fanciulle del Berluska....è la solita becera idiozia sinistrosa. (meglio non commentare....:-))))) Ps. -----> ma Tarantiri...non riforniva di fanciulle giulive anche alcuni esponenti di primo piano della giunta Vendola? o sbaglio?.....(I T.R....hanno memoria corta....:-))))

a proposito...ciaooo Impossibile...come stai?..sei sempre impegnato con il super lavoro?

ciao q quasi tutti
Rospo

un kiss a lontracciaaa :-)))))

Salve
Inviato il 13/12/2011 2.40.23
 
CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.22.10):

CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.13.11):

..


PS: l'errore per il divertimento di Salve io ce l'ho messo, speriamo sia almeno gradito :))


Attualmente ho ben altri divertimenti

Impossibile
Inviato il 13/12/2011 15.25.21
 
CITAZIONE (Salve del 13/12/2011 2.40.23):

CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.22.10):

CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.13.11):

..


PS: l'errore per il divertimento di Salve io ce l'ho messo, speriamo sia almeno gradito :))


Attualmente ho ben altri divertimenti


Il solito ingrato, ufff ed io che mi impegno per te!!! :)))

Buona giornata Salve

Impossibile
Inviato il 13/12/2011 15.31.50
 
CITAZIONE (Rospo del 13/12/2011 1.43.11):

CITAZIONE (Impossibile del 12/12/2011 19.13.11):



..
a proposito...ciaooo Impossibile...come stai?..sei sempre impegnato con il super lavoro?

ciao q quasi tutti
Rospo

un kiss a lontracciaaa :-)))))



Sto bene grazie. Spero anche tu. Credo di essere uno dei pochi che è contento di rileggerti ___pacatamente____ (alla Veltroni) su questo forum.

Continuando nell'uso personalistico del forum: Rospo ma io non lavoro!! Io per hobby amministro condomini e faccio pause caffè lunghissime!!! In pratica schiaccio due tasti della calcolatrice per somamre i millesimi ogni pausa caffè da 50 minuti. Chi è che mette in giro queste strane voce secondo cui io lavorerei seriamente?? :))

Cmq il lavoro reale (non quello virtuale di amministratore di condominio) continua ad andare bene, grazie per l'interessamento.

Ma possibile che Impossibile continui volutamente con questi OT?? Che Somaro che è!!

Buona giornata a tutti

2 


 



Tutti i diritti sul sito, sui servizi e sui software di questo sito sono di proprieta' di SOSTANZA® Web Services & Intranet Tools.
E' vietata la riproduzione, la duplicazione, il reverse engineering e l'uso di chat-client non autorizzati. privacy e cookie policy






Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social e per analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. Ulteriori dettagli    CONSENTI